Alessandro Barbero - L'impero ottomano

Pubblicato il 9 ott 2018
visualizzazioni 473 410
302

00:00 Parte 1 - Presentazione
17:29 Parte 2 - I Selgiuchidi, le Crociate e l'inizio dell'Impero ottomano (1300), Tamerlano invade l'Anatolia (1402)
35:09 Parte 3 - Maometto II, conquista di Costantinopoli (1453), invasione dei Balcani, presa di Otranto (1480), la Mela Rossa
52:49 Parte 4 - I sultani, la paura e il fascino dei "Turchi" in Occidente
1:10:39 Parte 5 - Gli ottomani e l'Occidente, il Mediterraneo
1:28:35 Parte 6 - Solimano il Magnifico (1520 - 1566), la conquista del regno d'Ungheria, di Baghdad, di Rodi
1:46:59 Parte 7 - La legislazione di Solimano
2:05:11 Parte 8 - Le classi sociali dell'Impero, il Timar, i rematori, Cipro
2:23:35 Parte 9 - Il devsirme (la raccolta dei bambini), Sokollu Mehmed Pascià
2:41:30 Parte 10 - Il Sultano, il Gran Visir, il Divan
2:59:58 Parte 11 - I giannizzeri
3:18:43 Parte 12 - La tolleranza religiosa, il millet, gli ebrei spagnoli si rifugiano nell'Impero ottomano, Giuseppe Nasi (Yossef Nasi, João Miquez)
3:37:10 Parte 13 - Il sincretismo religioso, i dervisci, il pellegrinaggio alle tombe dei santi e degli eroi, l'elemosina per i poveri e gli animali randagi, la pena di morte, l'impalamento
3:56:10 Parte 14 - I rinnegati cristiani, i corsari musulmani (barbareschi), Giovan Dionigi Galeni (Uluç Alì), Scipione Cicala (Sinàn Capudàn Pascià), Alvise Gritti (Beyoglu)
4:14:20 Parte 15 - Costantinopoli / Istanbul, il bazar, gli hammam (bagni turchi), gli incendi, la peste, le moschee, i cristiani ad Istanbul, le taverne, il quartiere occidentale, l'arsenale
4:33:16 Parte 16 - La battaglia di Lepanto (1571)
4:53:05 Parte 17 - Il declino del Mediterraneo, l'assedio di Vienna (1683), la perdita dei territori nel '700 per opera degli austriaci e dei russi
5:10:48 Parte 18 - Problemi nell'impero: la proibizione della stampa, gli orologi, l'economia, gli studi geografici, i tulipani
5:29:26 Parte 19 - Guerra d'indipendenza greca (1821 - 1832), le riforme (Tanzimat) a metà '800 per modernizzare l'impero, la divisione etnica dell'impero, i "Giovani turchi", le guerre balcaniche, l'Italia invade la Libia (1911)
5:47:51 Parte 20 - La prima guerra mondiale, la battaglia di Gallipoli (1915), lo sterminio degli armeni, la disfatta dell'impero, la guerra greco-turca (1919-1922), la repubblica di Turchia (1923), Mustafa Kemal Atatürk, le riforme laiche.

cloppj2
Commenti  
  • Francesco Viola

    Francesco Viola

    4 giorni fa

    Immenso

  • FLN charlie

    FLN charlie

    9 giorni fa

    Rip fra Paolo Biscotto...

  • Nunzio .C

    Nunzio .C

    14 giorni fa

    La cartina è sbagliata

  • ALASKAN LYNX

    ALASKAN LYNX

    18 giorni fa

    Ma 6 ore di video, Maremma esagerata !!!

  • Karl Meyer

    Karl Meyer

    25 giorni fa

    Perché dopo 6 ore mi sento più vuoto di prima? Sarei capace di farmene altre 12 senza batter ciglio... #SANPA aiutami tu! T_T

  • Sara Silvietta

    Sara Silvietta

    Mese fa

    Divulgatore gigantesco.

  • Bledar

    Bledar

    Mese fa

    Una correzione ... , Skanderbeg non e stato sconfitto. Dopo la sua morte a causa di una malatia o vecchiaia, l'impero Ottomano sottomise quei Albanesi che facevano parte della resistenza "Skanderbegiana". L'impatto di Scanderbeg purtroppo oggi e molto sottovalutato se consideriamo che ha vinto tutte le bataglie contro superpotenze ed eserciti superiori in numero e logistica come gli Ottomani, la dinastia d'Angio di Francia, forse anche i Veneziani etc. Ha inspirato tutto il mondo cristiano nella lotta contro gli Ottamani ed venne chiamato Athleta Cristi dai papi poi venne considerato come lider per una eventuale crociata. venne lodato nelle poezie epiche del rinascimento europeo ed oggi la sua statua e eretta in almeno 10 citta importanti di europa. Vivaldi gli ha dedicato un opera. I turchi lo chaimavano Alessadro Magno. Il suo modo di fare guerra diede vita alla strategia tipica famosa di cavalleria legera del medioevo/rinascimento di truppe albanesi e stradioti che emigravano dalla invasione Ottomana verso Italia ed Europa dando un valore inmenso nell migliorare le tattiche di guera con i suoi famosi condottieri come Mercurio Bua e Giorgio Basta che scrisse i manuali di guerra "Il maestro di campo generale" ed "Il Governo Della Cavalleria Leggiera" intorno al 1600. Di certo oggi di lui si puo dire sicuramente il pio Grande Condottiere "anonimo" di tutti i tempi. Purtroppo persino un grande storico come Barbero si capiscie che ne sappia poco al riguardo.

  • Alessio

    Alessio

    2 mesi fa

    Fantastico

  • Lorenzo

    Lorenzo

    2 mesi fa

    Io: ancora un ultimo video e poi vado a dormire
    Sempre io:

  • Andy Dufresne83

    Andy Dufresne83

    2 mesi fa

    Barbero patrimonio UNESCO

  • Kresko71 iCP

    Kresko71 iCP

    2 mesi fa

    Vera armonia

  • gianluca belotti

    gianluca belotti

    2 mesi fa

    Grazie mille Prof! In uno sventurato paese di prof, lei è tra i pochi con la P maiuscola. Ma la cupola di s.Pietro è successiva al sogno della mela rossa/aurea. Sbaglio?

  • Flavio Zamparini

    Flavio Zamparini

    2 mesi fa

    Sempre un piacere ascoltarlo

  • Mauro Cipelli

    Mauro Cipelli

    2 mesi fa

    Prof Barbero, grazie per questa lezione di storia! Lei è un vero storico, erudito e profondo e sa esprimersi stupendamente. Se conoscessimo la storia la nostra vita sarebbe più piena e bella e, non secondario......ci faremo imbrogliare meno dai nostri "piccoli e meschini politici" e anche dai massoni che dominano il mondo giocando nella nostra ignoranza

    • Catalina Busla

      Catalina Busla

      Mese fa

      Assolutamente d'accordo!!

  • Obaka

    Obaka

    2 mesi fa

    seguo barbero da molto tempo e amo tutti i suoi video ma una correzione ie lo devo fare. skanderbeg non fu mai sconfitto dai turchi. e morto di malaria come hunyadi. per 30 anni anche se quasi tutti combatimenti di guerriglia, scanderbeg non fu mai sconfitto nel campo di battaglia.

  • orion genesis

    orion genesis

    2 mesi fa

    Solo i albanezi non ano avuti diriti nel impero ottomano, scanderbeg non e mai batuto dal muhamedo 2 i albanezi sono batuti 10 ano dopo la morte di scanderbeg con la caduta si scutari. Milosh kopili che ucise il sultano e albaneze non serbo, kopile voldire fancula in albaneze anticho. Ci sono stati 39 grand vesir di origine albaneze. I albanezi ano combatuto sempre i ottomani dal momento che sono entrati in penisola ilirica soto bandiera bizantina di odierna grecia fino a 1912.

  • Mauro Cipelli

    Mauro Cipelli

    2 mesi fa

    E, pensare che con una storia secolare così complessa c'era in occidente qualcuno di molto potente che voleva portare " la democrazia" in medio oriente! V. Iraq, Siria, ecc.....vedi i frutti marci che ciò ha portato!!

  • Águila

    Águila

    2 mesi fa

    Mi piace quel signore - sa molto ! Grazie signor e prof 👨‍🏫 Alessandro Barbero

  • Francesco Bigi

    Francesco Bigi

    2 mesi fa

    Stupendo

  • Piero Ravera

    Piero Ravera

    2 mesi fa

    Prof barbero allora tutto ciò che ho letto finirà sono baggianate solo lei da buon ateo cominista anti occidentale è il depositario della verità ma x favore.....

  • Καλημέρα Σας

    Καλημέρα Σας

    3 mesi fa

    Non è l'Impero, ma occupazione ottomano.

  • livia Jod

    livia Jod

    4 mesi fa

    400 Milà visuals per 6 ore di solo audio incredibile io me lo godo s pezzi...

  • marychan86

    marychan86

    4 mesi fa

    È un peccato perdere anche una sola parola di questo documentario. Meglio di un film!

  • SunZi Diellit

    SunZi Diellit

    5 mesi fa

    5:35:00

  • Emirhan Turksoy

    Emirhan Turksoy

    5 mesi fa

    Ci sono alcune cose giuste

  • Jetmir Salihi

    Jetmir Salihi

    5 mesi fa

    Complimenti come sempre un grande narratore della storia. Ci terrei a precisare la provenienza della parola Kanun con la quale viene nominato in Turchia Suleimano il magnifico. Che si significa legge (legislatore). Che si tende erroneamente a pensare che deriva dalla parola Latina canone, (che non intende una tassa) ma un modo di comportamento. ( La parola) Kanun, o precisamente le parole Ka Nun deriva dal dialetto geg del Albanese. E si sviluppa in Ka - Ha Nun - ( segno, mira, direzione ) metto tra parentesi le variabili come si può intendere la parola Nun . Essendo l'Albanese una lingua povera di parole bisogna completare una frase per capire il contesto di una singola parola. Nel caso specifico Ka Nun significa Ha una direzione , sviluppata direzione da prendere ( modo di comportarsi) (canone di comportamento). Leggi, Legislazione . Kanuni i Lekës raccolta legislativa diventata oggetto di discussione di Striscia la notizia.

    • Jetmir Salihi

      Jetmir Salihi

      2 mesi fa

      @nicolò crippa Hai ragione e meglio parlare con testi scientifici. Ti consiglio lo storico e studioso Croato Milan Sufflay.

    • nicolò crippa

      nicolò crippa

      2 mesi fa

      @Jetmir Salihi Come vuoi, ma per me chi ha bisogno di inventarsi queste teorie ha un complesso di inferiorità. Comunque nessun linguista serio pensa che le lingue Indo Europee derivano dall'Albanese. È una teoria non scientifica basata sul nazionalismo. Se tu vuoi credere a queste leggende perché ti fa stare meglio dai pure, io preferisco seguire il dibattito scientifico.

    • Jetmir Salihi

      Jetmir Salihi

      2 mesi fa

      @nicolò crippa non sapevo che sei un psicologo!!! Comunque si parlava di etimologia, e nel caso specifico della lingua Albanese, che si da il caso e la lingua più antica del continente Europeo, ed he la radice di tutte le lingue Indoeuropee. Poi forse sarà megalomania. Chi sa? Comunque stia tranquillo!!! Io con me stesso ci sto da Dio. Ciao

    • nicolò crippa

      nicolò crippa

      2 mesi fa

      @Jetmir Salihi Si, certo.😂 Viene fuori il solito complesso di inferiorità di voi nazionalisti albanesi. Ma perché non vi basta la vera storia del vostro paese? Boh, non la capisco questa mentalità.

    • Jetmir Salihi

      Jetmir Salihi

      2 mesi fa

      @nicolò crippa certo e per puro nazionalismo. Ti invito a trovare il significato della parola in greco. Poi se vuoi amplificare la ricerca ti invito a trovare in quale lingua hanno significato i nomi dei personaggi del Iliade. O meglio dire Iliriade.

  • Andrea Casella

    Andrea Casella

    5 mesi fa

    Afrasiyab non era un eroe turco dei tempi antichi, ma l'antagonista di Kay Khusraw nel persiano Shah Namah di Firdusi

  • Ferena Carotenuto

    Ferena Carotenuto

    6 mesi fa

    I Turchi ad Otranto nel 1480. Uno spettacolo, davvero! 😳😳😳

    • MAGMA man

      MAGMA man

      2 mesi fa

      Gli italiani in africa una gioia vero ?

  • Ferena Carotenuto

    Ferena Carotenuto

    6 mesi fa

    Le cartine nel thumbnail non hanno senso: i confini degli stati non erano gli stessi nel 1300, 1600, 1900 e 2020. Un piccolo sforzo sarebbe stato apprezzabile.

    • Giuseppe Puglisi

      Giuseppe Puglisi

      2 mesi fa

      Credo serva soltanto a dare dei punti di riferimento moderni per confrontare i confini dell'impero e rendersi conto precisamente su quali territori si dislocava.

  • TicTacHoney

    TicTacHoney

    6 mesi fa

    alla mela di Apple non ci sono arrivati per fortuna....

  • nicola Zanchetta

    nicola Zanchetta

    6 mesi fa

    Ascoltare barbero ; mi sento estasiato

  • Roby VVP

    Roby VVP

    7 mesi fa

    Super

  • Val Bonne

    Val Bonne

    7 mesi fa

    Scanderbeg non e sconfito. Dopo 25 anni di resistenza eroica Albanese, Scanderbeg mori dopo una malaria. Albanesi resistono për altri 10 anni agli attachi del esercitto ottomano. Avette dimenticato di dire che gli Albanesi soni stati lasciatti soli in questa resistenza che era molto importante për l'esistenza del Europa christiana. Solo il re di Napoli ha aiutatto Scanderbeg realmente.

    • Christian

      Christian

      6 mesi fa

      Esatto, forse Barbero si è confuso con Vlad!

  • Roby VVP

    Roby VVP

    7 mesi fa

    Barbero è un grande!

  • Francesco Tomasello

    Francesco Tomasello

    7 mesi fa

    Longest porn ever.

  • Saimir Shima

    Saimir Shima

    8 mesi fa

    Non è la storia vera mi dispiace ma non sei ben informato

  • Adrian Dajko

    Adrian Dajko

    8 mesi fa

    Grazie!
    Poso fare una domanda:
    Muhamet Ali, e importante për esere nel questa storia?

  • SoldatoJoker91

    SoldatoJoker91

    8 mesi fa

    È una raccolta di video o è una lezione intera di Barbero?

  • Book & Box

    Book & Box

    8 mesi fa

    Interessante. Mi sembra di leggere un libro di Mario Caio Metello

  • Book & Box

    Book & Box

    8 mesi fa

    Bello e interessante

  • PIPPICRICRI99

    PIPPICRICRI99

    8 mesi fa

    Si si come no

  • The One

    The One

    8 mesi fa

    Un'imprecisazione professore, Skanderbeg non è stato sconfitto, gli ottomani hanno conquistato l'Albania 10 anni dopo la sua morte.

  • Kresko71 iCP

    Kresko71 iCP

    8 mesi fa

    La Croazia non era completamente nell’impero ottomano

  • Christian Kongjini

    Christian Kongjini

    9 mesi fa

    Amo Barbero, ma ha commesso un errore: Scanderbeg muore di malaria se non sbaglio, non viene sconfitto

  • Giorgio Marotta

    Giorgio Marotta

    9 mesi fa

    LO RIPETERO' SEMPRE: COME SI FA AD INSERIRE POLLICE VERSO SULLE LEZIONI DEL PROFESSOR BARBERO? BAH!

  • Giorgio Marotta

    Giorgio Marotta

    9 mesi fa

    certo, se si potesse vedere il professore quando PARLA è ancora meglio, ma di gran lunga FATELO VEDERE GRAZIE

    • oppi

      oppi

      9 mesi fa

      Difficile tramite radio

  • Giorgio Marotta

    Giorgio Marotta

    9 mesi fa

    COME SI FA A METTERE POLLICE VERSO QUANDO PARLA BARBERO? bah!

    • Catalina Busla

      Catalina Busla

      Mese fa

      È proprio così!

    • Gian Lorenzo Molinari

      Gian Lorenzo Molinari

      3 mesi fa

      Per ideologia.

  • Francesco Morra

    Francesco Morra

    9 mesi fa

    Mi rapisce il Suo raccontare Grazie

  • Francesco Morra

    Francesco Morra

    9 mesi fa

    Sembra vivere oggi l" impero OTTOMANO😭 HANNO LE MANI DAPPERTUTTO.😁

  • Dz Power

    Dz Power

    9 mesi fa

    60:00

  • Dz Power

    Dz Power

    9 mesi fa

    26:13

    • Reian Lecini

      Reian Lecini

      3 mesi fa

      selam alejkum fratello non pensavo di incontrarti qui

  • Dz Power

    Dz Power

    9 mesi fa

    Solo perché la Turchia e un paese musulmano per voi non sono europei se erano cristiani non parlavate

  • mike

    mike

    9 mesi fa

    Barbero, quando Solimano arriva a Vienna, tu dici che l'Impero arriva finalmente all'Occidente, al Danubio, dimentichi anche se ben sai che il Danubio era già in territorio turco, da Budapest a Belgrado alla Bulgaria dove il Danubio scorre per poi sfociare nel Mar Nero. Quindi: il Danubio era già turco !

    • Roberto Tripodi

      Roberto Tripodi

      3 mesi fa

      sentire che il Danubio definito turco in questo modo, è qualcosa che fa davvero triggerare

    • Reian Lecini

      Reian Lecini

      3 mesi fa

      ottomano

  • Alberto Paolo Rimoldi

    Alberto Paolo Rimoldi

    10 mesi fa

    6 ore molto godibili... ma due gravi inesattezze proprio nell'ultima puntata che proprio non mi aspettavo! 1. sbarcati a Gallipoli gli inglesi (e l'ANZAC) non andarono molto oltre la spiaggia, altro che "arrivare a pochi km dalla capitale", e 2. T.E. Lawrence non era l'inviato presso "il principe Saud," ma presso il principe Feisal.

  • Mimmo

    Mimmo

    10 mesi fa

    Mentre ascoltavo Barbero.. Il mio nipotino si è addormentato .....come una ninna nanna.

  • Luca Giaconi

    Luca Giaconi

    10 mesi fa

    Barbero number one..

  • LIBELLULA63

    LIBELLULA63

    10 mesi fa

    Fantastico

  • Majlinda Jasimi

    Majlinda Jasimi

    10 mesi fa

    anche qua, da parte di barbero dilaga la "leggera e premurosa"albanofobia.

  • Klesk Quake

    Klesk Quake

    10 mesi fa

    Piuttosto duri! Io ho conosciuto un bravo ragazzo col vizziaccio della chiacchiera beh glielo farei passare un brutto quarto d'ora con loro!

  • GÏRGĘNTÎ

    GÏRGĘNTÎ

    10 mesi fa

    1 ora e mezza guardata ne mancano 4 ore e mezza

  • Bilge Ertürk

    Bilge Ertürk

    10 mesi fa

    Subtitles please

    • Filomena Volpe

      Filomena Volpe

      9 mesi fa

      dificult to have subtitles...its a colection of 6 hours transmeted on radio..but proffesor Barbero its a great man..and all he said its so magnific

  • Raffaele D'Angelo

    Raffaele D'Angelo

    10 mesi fa

    sei ore tutte di un fiato... complimenti Prof. Barbero

  • Mara Garetti

    Mara Garetti

    10 mesi fa

    Al lavoro soffro di astinenza da Barbero....

  • umut uçar

    umut uçar

    10 mesi fa

    Nel 1480, entrò nel territorio dell'Italia ottomana in Otranto. L'Impero ottomano rimase qui per 16 mesi.L'obiettivo è quello di andare a Roma.L'imperatore Mehmet in Gebze iniziò i preparativi.Fu avvelenato 5 giorni prima di partire.Mehmet aveva un medico veneziano. Il medico veneziano ha avvelenato Mehmet.L'imperatore Mehmet è morto qui. La spedizione fu annullata e iniziarono le lotte per il trono tra i loro figli.Mehmet conosceva italiano, greco, arabo, persiano e tedesco. Andò a Roma come agente 4 anni prima di andare a Roma e mappò la città.Stiamo parlando di una persona che ha conquistato Istanbul all'età di 20 anni. Aveva una grande intelligenza.Dopo la morte dell'imperatore Mehmet, iniziarono le lotte per il trono tra i suoi figli. Cem Sultan fuggì in Italia. L'imperatore Mehmet aveva tre segretari italiani. Qualcuno si chiama Angelo Maria. Mehmet ha dominato l'intera vita politica e sociale del periodo.Mehmet ha superato il trono due volte. Il primo aveva 12 anni.

    • Roberto Tripodi

      Roberto Tripodi

      3 mesi fa

      @alessandro gini ahahaha vero

    • alessandro gini

      alessandro gini

      3 mesi fa

      Certo che è stato un genio a scegliersi un medico veneziano

  • CodiRobi

    CodiRobi

    10 mesi fa

    Laico ora non lo è più

  • Lavdosh Agaj

    Lavdosh Agaj

    11 mesi fa

    Grazie Professore

  • Enor Mini

    Enor Mini

    11 mesi fa

    E molto bravo ma mi meraviglia il fatto di aver saltato 20 anni cruciali della storia medievale. Proprio di iskanderbeg e del suo valoroso popolo. Mentre tutte le roccaforti balcaniche cadono sotto le armate ottomane, un popolo che forse oggi e insignificante ai tempi di cui si parla pose una barriera ad un'impero in espansione. Un popolo stremato fra le intrighi del vaticano dei veneziani e ottomani non perse mai una battaglia contro le armate della mezzaluna finche visse l'unico e inarrivabile denominato dal sultano Iscanderbeg. Principe Alessandro
    Indicando il grande Alessandro che discendeva da lo stesso popolo

  • d3n68

    d3n68

    11 mesi fa

    beh certo che i popoli turchi erano conosciuti in Europa, gli Unni, gli Avari, i Bulgari del 600 dc ma anche parte degli Ungari, o i peceneghi i kazari i cumani, i primi erano ogur, mentre gli utimi tre oguz come i turchi selgiuchidi osmani o gli azeri ed il modo di combattere era sempre lo stesso cavalleria prevalentemente con archi e frecce

  • spacesciatto

    spacesciatto

    11 mesi fa

    grazie infinite per aver condiviso

  • Liliana Diamanti

    Liliana Diamanti

    11 mesi fa

    Grazie.

  • Marco Filippi

    Marco Filippi

    11 mesi fa

    Ma chi è che ha scelto gli stacchetti musicali?

  • Liliana Diamanti

    Liliana Diamanti

    Anno fa

    Complimenti. Splendida e chiarissima esposizione. Grazie.

  • Lolleka

    Lolleka

    Anno fa

    Che figata

  • Giulia Brunetta

    Giulia Brunetta

    Anno fa

    C'è un altro video per la storia del medio oriente dalla prima guerra mondiale ad oggi?

  • Anonym Morot

    Anonym Morot

    Anno fa

    Le concubine non sono permesse nell'Islam. Un marito non puo' avere piu' di quattro mogli con l'assoluto obbligo di poterle mantenere, rispettando rigorosamente i loro diritti e di trattarle con equita' e con il massimo rispetto .Questo la legge canonica prescrive e sancisce.

  • Marco V

    Marco V

    Anno fa

    Bello é bello, ma se si controlla quel che dice ci sono molte imprecisioni. Come é possibile?

    • Marco Filippi

      Marco Filippi

      11 mesi fa

      Tipo?

  • Tarik Ben haddou

    Tarik Ben haddou

    Anno fa

    Gli ottomani fanno schifo

    • Tarik Ben haddou

      Tarik Ben haddou

      9 mesi fa

      @Natsu Dregonil 7mar 😝😝

    • Tarik Ben haddou

      Tarik Ben haddou

      10 mesi fa

      @Natsu Dregonil si anche gli europei erano e sono tutt'oggi stronzi ma anche gli ottomani lo sono

    • Natsu Dregonil

      Natsu Dregonil

      10 mesi fa

      @Tarik Ben haddou senti quello che voglio dire è che so che gli ottomani non sono stati angioletti ma è anche vero che loccidente ha commesso crimini peggiori nei nostri confronti e continua a farne ad oggi quindi smettila di attaccare i tuoi fratelli oppressi, e comunque più intelligente di me? Bho ma da quel che scrivi non si direbbe...

    • Tarik Ben haddou

      Tarik Ben haddou

      10 mesi fa

      @Sordo Muto io voglio bene tutti sto solo dicendo cose vere sono gli altri che mi rompono...

    • Tarik Ben haddou

      Tarik Ben haddou

      10 mesi fa

      @Natsu Dregonil só PIÙ intelligente di te fai prima a stare zitto fai bella figura😊

  • Psiched'Elia FM

    Psiched'Elia FM

    Anno fa

    Lacrime al 5:06:16, che discorso!

  • Tangooman

    Tangooman

    Anno fa

    Di Attila abbiamo ancora oggi dei segni nella nostra societá, dall´Ungheria fino alla Francia diverse persone portano macchie caffellatte sulla superficie cutanea piú delle volte su spalle e schiena, cosi anche la mia ex di origine ungara.

  • Paolo Bechi

    Paolo Bechi

    Anno fa

    professor Barbero si candidi alle elezione e subito ministro dell'istruzione ....

  • constantin furmuzache

    constantin furmuzache

    Anno fa

    Si direbbe che la Turchia è il paese meno evangelizzato del pianeta! Li ti tagliano subito la testa! Ho detto meno evangelizzato e non catolicizzato, ortodossizzato e altre mascherate... EVANGELIZZATO, parlo della BIBBIA e il suo messaggio e non altro!

    • Natsu Dregonil

      Natsu Dregonil

      10 mesi fa

      Che cacchio ti fumi... guarda che nessuno ti taglia la testa e lo scoprirete se andassi li invece di seguire solo slogan dalla tua cameretta credendo che essendo di diversi allora sono arretrati e feroci, a Istanbul ci sono molti cristiani.

  • Klodjan Elezaj

    Klodjan Elezaj

    Anno fa

    I bektashì è un ordine religioso fondato da Hagi bektash Veli di origini iraniane o perse. Tra i piu tolleranti non solo nell'islam ma anche nel cristianesimo. Invece delle moschee hanno le teqe (tecciè) dove il dervish beve alcolici può avere un nome cristiano etc. Sono anche degli ardui patrioti. Cacciati dalla Turchia proprio perché i giannizzeri decadono risiedono con sede principale in Albania. Questo però la dice lunga sull'origine dei giannizzeri...Perché se è come dice il dottor Barbero che i più parlavano il serbo croato spontaneo sorge il dubbio perché i bektashì non risiedono in Croazia o Serbia?

  • Diego Bau

    Diego Bau

    Anno fa

    Grazie per la bellissima lezione di storia offertaci dal professor Barbero

  • Sidaf

    Sidaf

    Anno fa

    molto interessante, peccato che ci sia la musica che ogni tanto interrompe

  • Laura Guelpa

    Laura Guelpa

    Anno fa

    Grandissimo barbero,fa amare la storia come nessun altro!!!!

  • diego ferrero

    diego ferrero

    Anno fa

    Il bello è che Paolo Mieli lo nvita spesso nella trasmissione "Passato e presente", tuttavia non fa che replicare ad infinitum, ciò che è già stato messo in onda persinno 2 anni fa.. vergogna assoluta x il terzo canale Rai, deputato alla cultura, ma dedito al riciclaggio di trasmissioni vecchie, con la stessa farsa di Mieli, che finge di essere in diretta, come quando fu ospite sul secondo canale e, mentendo, dichiarò, scusatemi, ora sono impegnato nella stat attigua, curando la mia trasmissione..

  • diego ferrero

    diego ferrero

    Anno fa

    Noiosissimo, almeno dal punto di vista dell'interazione x chiarire realmente il contesto, senza alcun procedere di immagini che corredino il parlato, di per sé, assai esauriente e preciso nel dettaglio.. un vero peccato!

    • Mattia Minelli

      Mattia Minelli

      Anno fa

      Era un programma radiofonico

  • marco T

    marco T

    Anno fa

    più pericolosi degli ottomani erano i doppi cazzi

  • Gaetano Mollo

    Gaetano Mollo

    Anno fa

    Professionista...eccellente..lo ascolterei per ore.

  • Gio Darda

    Gio Darda

    Anno fa

    Stupendo!!! Addormentarsi ascoltando la storia è pura magia. Come tornare piccoli, quando i tuoi genitori ti raccontavano le fiabe rimboccandoti le coperte. Fantastico

  • Vincenzo Gentile

    Vincenzo Gentile

    Anno fa

    Grande racconto che ci permette di conoscere la storia dell-Occidente e dell-Europa.

  • Sole Nero

    Sole Nero

    Anno fa

    viva la grecia nonostante tutto. Turchia stato assasinio di 3 popoli

    • Sole Nero

      Sole Nero

      2 mesi fa

      @nicolò crippa Vedo che sei abbastanza di "cultura" da capire cosa è il sole nero ed hai capito la mia posizione politica, bravo ti meriti un biscottino

    • nicolò crippa

      nicolò crippa

      2 mesi fa

      Tornatene da zio Himmler...

  • Manuela Ruiu 26

    Manuela Ruiu 26

    Anno fa

    Grazie

  • Teresa Fragapane

    Teresa Fragapane

    Anno fa

    La Turchia è da considerarsi Europa? Mmmmm....

    • Roberto Tripodi

      Roberto Tripodi

      3 mesi fa

      da Adrianopoli fino a Istanbul si, ma l'Anatolia no di certo. Ma lui come raccontatore è abbastanza vago

  • Danilo Bingham

    Danilo Bingham

    Anno fa

    Io non sono per niente affascinato dai turchi ne ottomani, a differenza dell'entusiasmo che mostra il narratore. Entusiasmo che mi pare influenzi l'oggettivita storica, percio' dopo un'ora mi allontano dall'ascolto.

    • nicolò crippa

      nicolò crippa

      2 mesi fa

      Sai che ce ne frega...

    • Pippo Franco

      Pippo Franco

      Anno fa

      Il professor Barbero quando si parla di storia si entusiasma di qualunque popolazione/impero/guerra/ecc

  • Francesco Di Fiore

    Francesco Di Fiore

    Anno fa

    Ridendo e scherzando me lo sono visto tutto

    • luca tanzini

      luca tanzini

      Anno fa

      @Francesco Di Fiore Barbero grandissimo

    • Francesco Di Fiore

      Francesco Di Fiore

      Anno fa

      @luca tanzini giusto

    • luca tanzini

      luca tanzini

      Anno fa

      ascoltato......

  • D S

    D S

    Anno fa

    Maledetti barbari che hanno rovinato la mia Albania

  • Dino Alberini

    Dino Alberini

    Anno fa

    La cartina del 1639. è sbagliata di molto. L’impero ottomano non aveva mai raggiunto quei territori nei Balcani. A Vienna ci sono andati passando più a nord.

  • Fabio Mosca

    Fabio Mosca

    Anno fa

    Barbero "salta" (coscientemente?) che il basileus Paleologu trasportò i turchi pagando di tasca sua - come mercenari - per assediare Costantinopoli (dalla quale era stato estromesso, dalla moglie che assieme al patriarca). E molte altre ommissioni...

  • TiromancinoT T

    TiromancinoT T

    Anno fa

    grande professore