Che cosa vuol dire "vero" su instagram ? | Camihawke Camihawke | TEDxRimini

Pubblicato il 15 dic 2019
visualizzazioni 409 746
0

La percezione e la verità delle immagini e notizie che provengono dai social network. Da una storia personale si parte per fare chiarezza su cosa sia reale e cosa no in un mondo che coinvolge tutto e tutti Camihawke, born Camilla Boniardi, more and more a phenomenon on the web: beautiful, certainly, but above all fun and very nice ... in short, the friend we would all like.
His character on the web is light-hearted and has an overwhelming humor, alternates unlikely newsreader experiments to very personal readings of everyday life, desecrating horoscope reviews for all occasions. Camilla is able to tell her reality and that of social media in an ironic, pungent and sarcastic way.

From July 2017 to July 2018 he conducts the "Girl Solving" radio program on Radio2 with AliceLikeAudrey.
It is among the protagonists of "Pink Different", the all-female program aired on FoxLife at the end of 2017. Starting from 16 September 2019, Camihawke will join Carlo Cracco in the new Rai 2 cooking program "Nella mia cucina", on air from Monday to Friday at 19:35 . This talk was given at a TEDx event using the TED conference format but independently organized by a local community. Learn more at www.ted.com/tedx

TEDx Talks
TEDx Talks
Commenti: 426  
  • Roberto Sardi

    Roberto Sardi

    2 anni fa

    Il punto non solo è condividere i propri momenti tristi sui social, ma come i social hanno mutato la nostra definizione di momento triste. Oggi instagram ci ha insegnato che se la vita non viene impiegata minuto per minuto a inseguire mitiche avventure tropicali, viaggi fantastici, bellezze (maschili e femminili) dozzinali dai fisici scolpiti allora non è una vita che valga la pena di essere vissuta.
    Ma la verità è un'altra: che una buona vita, immagino, è fatta di una buona routine. Buone abitudini, che ci piacciono, ci soddisfano e (quando ci è possibile) spezziamo questa routine con un viaggio o un'esperienza ricca; solo per poi tornare alla nostra normale vita di prima.
    Oggi se si passa un pomeriggio sul divano a leggersi un libro mentre fuori piove allora ci assale l'ansia di aver sprecato una giornata, addirittura ci sale la depressione quando giornate del genere si ripetono troppo spesso. La verità è che la vita è scandita da eventi "nornali", da pomeriggi di noiosa ordinarietà, senza feste, senza spiagge, senza qualcosa che possa finire sul profilo di instagram. È questo il punto: nessuno dice sui social che non c'è niente di strano in una vita "normale", cioè senza nulla di straordinario. Quindi è su questo che metterei enfasi, non solo sul condividere una fase di tristezza (che poi se uno vuole ovviamente è libero di fare). Ragazzi è la mia opinione questa ma sono molto convinto che diversi l'avranno già pensato prima di me e magari non l'hanno mai scritto

    • Viola Davis

      Viola Davis

      2 mesi fa

      Complimenti 🤍

    • Beatrice Costa

      Beatrice Costa

      2 mesi fa

      Condivido totalmente il tuo pensiero e ti ringrazio per averlo espresso così chiaramente!

    • Giulia Bregonzio

      Giulia Bregonzio

      11 mesi fa

      Mai letto un pensiero più vero e reale.

    • Grazy Fiore

      Grazy Fiore

      Anno fa

      Super psicologo. Top 🙆🏼‍♀️🤓💪

    • Francesco Tuveri

      Francesco Tuveri

      Anno fa

      "Oh, non ve lo ripeto più, eh! La vita non è perfetta, le vite nei film sono perfette. Belle o brutte, ma perfette. Nei film non ci sono tempi morti, mai! E voi ne sapete qualcosa di tempi morti, eh?" Da Radiofreccia, 1998

  • Camilla

    Camilla

    2 anni fa

    In questo video traspare tutta la tua emozione, la tua voglia di fare e di metterti in gioco, e devo dire che a sentirti con la voce tremante e a vederti imbarazzata con lo sguardo basso mi hai commossa! Tu per me sei una persona vera, e ti auguro solo il meglio

    • famigliao

      famigliao

      28 giorni fa

      perché chi si prepara correttamente e sa parlare in pubblico è una persona falsa?

    • Grazy Fiore

      Grazy Fiore

      Anno fa

      Dolce 🤗

  • CHIARA BORROMEO

    CHIARA BORROMEO

    2 anni fa

    vogliamo più persone come Camilla nel mondo dell'inderne

    • famigliao

      famigliao

      28 giorni fa

      più nullafacenti figlie di papà?

    • Elisa

      Elisa

      Anno fa

      ma anche no

    • Andrea E. R.

      Andrea E. R.

      2 anni fa

      @Francesco Politano tu sicuro la cima :)

    • Francesco Politano

      Francesco Politano

      2 anni fa

      @marco caporalini tu sei di sicuro quello divertente.

  • pincopanco pancopinco

    pincopanco pancopinco

    2 anni fa

    Brava.. si sente l'ansia e la tensione, e forse è proprio questa la manifestazione concreta della "verità, veridicità" di cui parli. Sei l'amica profonda con cui fare lunghe conversazioni notturne che tutti vorremmo o che i più fortunati hanno avuto. Brava per come esponi, per un linguaggio semplice ma complesso perché complesso è il tema, (un brava a parte lo meriti solo per aver citato Calvino, mio amato). Grazie per questo intervento! ❤️

    • AlEx999r1

      AlEx999r1

      2 anni fa

      @Victor Di Palma XDXD

    • Victor Di Palma

      Victor Di Palma

      2 anni fa

      Tutti e trentatré trotterellando

  • laura biagioni

    laura biagioni

    2 anni fa

    Mi ricordo le stories pre discorso: un’emozione incredibile che sei riuscita a gestire nel migliore dei modi! È il tuo essere vera che si ama ❤️ Bellissimo contenuto, bellissima tu! Grande cami!

  • mischia

    mischia

    2 anni fa

    "... camihawke è la chiara ferragni di chi ascolta calcutta..." ti adoro, ti seguo da 4 anni e spero tu possa continuare con questa tua genuina naturalezza 💛💙

    • Claudia Di Maio

      Claudia Di Maio

      2 anni fa

      Verissimo😂

  • Derek Durden

    Derek Durden

    2 anni fa

    Più che postare a cuor leggero i nostri momenti tristi, circondiamoci di amici e persone vere
    E parliamo con chi ci ama di cioè che ci turba
    Non con milioni di “ utenti “ distratti

    • Grazy Fiore

      Grazy Fiore

      Anno fa

      Questo sempre

    • claudio stano

      claudio stano

      2 anni fa

      Sunny Days LaceLady (Silvi) coltivare le proprie passioni da' una marcia in piu'... 😂

    • claudio stano

      claudio stano

      2 anni fa

      verissimo! basterebbe liberarsi dal senso di "obbligo ad apparire" . concentrarsi su ciò che sta attorno e accettarsi per ciò che si è, con le proprie "debolezze" .

  • Giada

    Giada

    Anno fa

    Sarà dolce e vera di sicuro, ma non adatta a parlare in pubblico. A volte non basta essere autentici per farsi apprezzare, ma di certo è un punto di forza di camilla

  • i'm Sara

    i'm Sara

    2 anni fa

    Camihawke spaziale come sempre. Fiera di seguirti da più di 4 anni!

    • Grazy Fiore

      Grazy Fiore

      Anno fa

      Io da adesso, ma non smetterò!

  • Domitilla Mancini

    Domitilla Mancini

    2 anni fa

    Grazie Camilla per purificare il mondo dei social, ti seguo su instagram da un bel po' di tempo e mi sono accorta che nessuno riesce ad essere così spontaneo leggero e al tempo stesso profondo e divertente come solo tu sai essere❤ Grazie

  • Jennifer Falchi

    Jennifer Falchi

    2 anni fa

    È giusto mostrarsi più veri e anche non perfetti (se si vuole) e non solo quando tutto va bene, ma è anche vero che non tutti riescono ad accettare e affrontare commenti e pareri di gente che si conosce e non. La propria reazione a certi commenti è un filo sottile, molte volte non siamo neanche noi consapevoli della reazione che potremmo avere

  • Roberta Merello

    Roberta Merello

    2 anni fa

    Non apprezzo tutti gli interventi di ted, ma questo ha espresso un concetto che mi coinvolge e su cui mi trovo pienamente d'accordo.. cami ha spiegato molto bene ed in modo comprensibile il concetto di Bauman.. spero che porti le persone a riflettere e a capire che Instagram, Facebook sono armi a doppio taglio.. la condivisione é una risorsa, ma non si può parlare di condivisione autentica se si decide di condividere solo la foto migliore, il lato più bello di se stessi e nascondere ciò che più ci rendi umani ovvero i propri sentimenti, emotivitá, tristezza..

    • Davide Alessi

      Davide Alessi

      2 anni fa

      Con questo confronto abbiamo comunque evidenziato che internet è pieno di troll e mancata comprensione dovuta alla brevità necessaria dei messaggi

    • Davide Alessi

      Davide Alessi

      2 anni fa

      @AlEx999r1 Io mi riferivo agli adolescenti

    • AlEx999r1

      AlEx999r1

      2 anni fa

      @Davide Alessi é palesemente una scusa per i genitori incapaci/negligenti come evidentemente sei anche tu. Il telefono e il computer in mano a 10 anni senza supervisione non sono necessari se glieli dai ti prendi le conseguenze e non rompi le balle. O se no sei liberissimo di non fare figli.

    • Davide Alessi

      Davide Alessi

      2 anni fa

      @AlEx999r1 La colpa non è sempre dei genitori! È anche dei cattivi insegnanti, delle mode, delle debolezze costituzionali di alcuni individui! Politicamente corretto di sta minchia

    • AlEx999r1

      AlEx999r1

      2 anni fa

      @Davide Alessi no questa é filosofia politically correct spicciola..il web non deve educare I figli quello lo devono fare I genitori, se lo sanno fare il web non sortisce nessun effetto.

  • Diana Pohe

    Diana Pohe

    2 anni fa

    Instagram stesso ha cambiato internet, che era impostato su Facebook. Fb, che si basa sui post e quindi sullo scritto, spesso veniva usato come valvola di sfogo dagli utenti, che si lamentavano delle più varie cose, dalla minore alla più grave. In risposta a questa usanza, era nato un mini social, Happier, a cui io stessa mi ero iscritta, perché serviva per prendere una boccata d'aria fresca dalla negatività presente su fb, visto che su Happier la regola era quella di postare solo momenti e pensieri positivi.

  • RM

    RM

    2 anni fa

    Semplicemente credo che ogni giorno ci dobbiamo ricordare che siamo umani un giorno va meglio uno peggio a tutti succedono cose belle e brutte si cade su ci rialza si va avanti si vive la vita per quello che è senza troppe forzature accettare consapevolmente che c'è chi sta meglio e chi sta peggio senza parogoni vivere è basta .

  • Sophia Randazzo

    Sophia Randazzo

    2 anni fa

    Sei d'ispirazione. Il chiaro esempio di come i social possano essere sfruttati per trasmettere messaggi positivi ma non necessariamente in maniera pesante. Un mix di intelligenza, simpatia e bellezza, perfetto...nella sua imperfezione!!

  • Giorgia Calabrese

    Giorgia Calabrese

    2 anni fa

    Brava Camilla, bellissimo monologo, sincera e veritiera ❤️

  • Marta Zagaglioni

    Marta Zagaglioni

    2 anni fa

    Camilla semplicemente IMMENSA come sempre! ✨

    • Grazy Fiore

      Grazy Fiore

      Anno fa

      Top

  • Andrea Zampollo

    Andrea Zampollo

    2 anni fa

    Il social network è usato principalmente per cercare di dare di sé la miglior rappresentazione possibile, per cercare di ottenere l'approvazione da parte dei propri coetanei. Per fare ciò un influencer coi numeri non può parlare di cose poco popolari o di avvenimenti spiacevoli di continuo. La gente vuole intrattenersi cibando la propria mente di positività, perché ne ha fin sopra i capelli di negatività. Quindi è un 50/50 la colpa del postare perlopiù contenuti positivi: l'influencer si costruisce l'immagine su come vuole apparire e sulla base delle aspettative del pubblico, stando attento a non smaschersrsi e a non far mai cadere la propria messa in scena; lo spettatore, utente medio, pretende di assistere a scorci di vita positiva, sia per volontà, sia per abitudine. È un co-costituirsi dei due gruppi.

    • Andrea Schiavone

      Andrea Schiavone

      2 anni fa

      @Andrea Zampollo si sono d'accordo con te,io instagram non lo uso perchė non mi piace, lo vedo come un mondo falso e narcisista, preferisco restare senza. Sono più felice cosí

    • Andrea Zampollo

      Andrea Zampollo

      2 anni fa

      @Andrea Schiavone certamente, da un punto di vista economico. Un social nasce con l'idea che ognuno può pubblicare e spettare , solo che alcuni decidono solo di spettare. Uno inizia con la volontà di portare contenuti, poi vede quali tra le proprie idee possono fruttare di più.

    • Andrea Schiavone

      Andrea Schiavone

      2 anni fa

      È un business oramai

  • Matte'sTechnology

    Matte'sTechnology

    Anno fa

    Il fatto è che a nessuno importa dei tuoi problemi, e non dipende dai social. Il mondo è così: o sei forte e vinci i problemi, o sei debole e ti lamenti. Social o non social. Sono disposto ad accettare che i social abbiamo amplificato il problema.

  • sara scandola

    sara scandola

    2 anni fa

    Grazie Cami, sei speciale ❤️

  • Francesca Munarin

    Francesca Munarin

    2 anni fa

    Controcazzi. Il sospiro pesante gravido d'ansia. Sei un amore

    • Riccardo Valente

      Riccardo Valente

      9 mesi fa

      Si chiama essere umano

    • Grazy Fiore

      Grazy Fiore

      Anno fa

      Keep calm...Tradotto: stiamo calmi : ))

    • AlEx999r1

      AlEx999r1

      2 anni fa

      Perche se non hai l'ansia non sei nessunohhhhh1!1!1!!1!1!1

  • Nicola Croce

    Nicola Croce

    2 anni fa

    seguo Camilla da tanto tempo è bravissima , la stimo molto e la continuero a stimare, ma in questo intervento non mi ha colpito piu di tanto, era troppo vasto il contenuto da riassumerlo in 18 minuti, mi sarei aspettato piu una storia di esperienza personale con una logica e magari arrivare al succo . Secondo me ha Mischiato troppo , partendo prima dal liceo poi a facebook poi a marco aurelio poi a calvino , poteva menzionare solo una di queste cose e costruisci una storia sopra . Mio parere personale, lei sempre bravissima e tanto di cappello, ma l intervento non mi ha fatto impazzire piu di tanto

    • Rose Aste

      Rose Aste

      Anno fa

      Vero, ha detto tanto senza dire niente (per altro mi ha fatto venire il mal di mare... Ovviamente non è minimamente colpa sua perché evidentemente non è un'esperta di public speaking ma non è stata ferma un attimo e questa cosa mi ha distratta moltissimo)

  • Domiziana Carloni

    Domiziana Carloni

    2 anni fa

    Bravissima ❤️

    • Grazy Fiore

      Grazy Fiore

      Anno fa

      Vero 🎈

  • Gaia Volpi

    Gaia Volpi

    2 anni fa

    Spettacolare, come sempre❤️

  • silvia giorgi

    silvia giorgi

    2 anni fa

    Il respiro pesante, lo sguardo perennemente basso, il mangiarsi le parole... grande Cami! Hai vinto!
    Anche noi iperansiosi possiamo farcela!
    Viva l’autenticità.

  • Fabiana Oliveira

    Fabiana Oliveira

    2 anni fa

    Grazi mille per la vostra presentazione qui, mi piace molto sapere que esistono persona que parla sobre la realtà

  • Shirubia 95

    Shirubia 95

    Anno fa

    Ti seguo da anni, sei fantastica!! ❤

    • Grazy Fiore

      Grazy Fiore

      Anno fa

      Io da adesso, ma la seguirò!

  • Valeria Mallus

    Valeria Mallus

    2 anni fa

    Brava Cami, bellissimo intervento!

  • Veronica Macchi

    Veronica Macchi

    2 anni fa

    Nonostante l’ansia, un grandissimo intervento che fa riflettere! Grande Cami sempre con te❤️

  • Valentina S.

    Valentina S.

    2 anni fa

    L'ansia che traspare e viene costantemente cacciata indietro dalla voglia di fare un discorso impeccabile è il connubio perfetto con il tema del discorso. La tua autenticità traspare qui come sui social. Magnificamente imperfetta. Brava! 💞

  • Asaki Sake

    Asaki Sake

    Anno fa

    Questo Ted e' la manifestazione di come i social hanno ridotto il mondo dei giovani di oggi.

    • Grazy Fiore

      Grazy Fiore

      Anno fa

      Ce lo siamo ridotto noi più che i socials 😶

  • Primum Non Nocere

    Primum Non Nocere

    2 anni fa

    Tutta vita, finché si è giovani.
    La spensieratezza è non dover pensare a cose relativi a malattia e morte. Ed è il valore a cui si deve puntare, la salute. Perché permette tutto il resto.

  • baldassarre fotia

    baldassarre fotia

    2 anni fa

    Cosa che penso da qualche mese. Basta farci vedere come quello che non siamo sui social. (Io Twitter ad esempio lo uso per lamentarmi della mia vita da quando mi ci sono iscritto nel 2012)

  • ValeR

    ValeR

    Anno fa

    Adoro Camilla e sono d'accordo con lei.

  • Costanza L.

    Costanza L.

    2 anni fa

    Discorso interessantissimo e mai banale,come al solito.Non capisco le critiche negative sinceramente

  • Chiara Sè

    Chiara Sè

    2 anni fa

    Bravissima Cami! ❤

  • Rosaria De Lucia

    Rosaria De Lucia

    2 anni fa

    Bravissima Cami ❤️❤️❤️❤️❤️

  • vinessquall v.

    vinessquall v.

    Anno fa

    Camilla Boniardi entrerà nella storia per essere la persona più sopravvalutata di tutta la storia di internet.

    • Lules

      Lules

      Anno fa

      posso chiederti coma mai pensi questo?

  • tekilazappa_

    tekilazappa_

    2 anni fa

    Bravissima e bellissima. 🧡

  • Christopher Sky

    Christopher Sky

    2 anni fa

    Grazie Cami.
    Non ero al corrente di questo intervento purtroppo, essendo di Rimini mi avrebbe fatto piacere partecipare dal vivo...

  • Cristina Baruffaldi

    Cristina Baruffaldi

    2 anni fa

    Cami, per quanto mi riguarda sei l'unica "influencer", in Italia, che vale la pena seguire.
    Sei ispirazione, intelligenza, bellezza, umanità. Grazie!

  • Tivibi

    Tivibi

    2 anni fa

    Camilla è un fenomeno. La adoro.

  • Giovanna D’Amato

    Giovanna D’Amato

    2 anni fa

    Per chi sostiene che il discorso di Cami sia solo l’esposizione di concetti inutili,no,vi assicuro che per una ragazza di 16 anni come me questo discorso è risultato estremamente interessante.Forse chi non è più adolescente non si rende conto di come i tempi siano cambiati e di come questa età (già difficile di suo) oggi sia diventata ancora più complessa per noi giovani.

    • Matte'sTechnology

      Matte'sTechnology

      Anno fa

      Perché sei fusa. Cazzo io sono adolescente quanto te ma non avevo mai sentito un discorso più idiota e sconclusionato. Dimmi cosa ha detto che ti ha entusiasmato....

  • Sara Langstrump

    Sara Langstrump

    2 anni fa

    Brava davvero. Hai affrontato una tematica super attuale in maniera accattivante e diversa da come di solito viene presentata. Non sei mai scesa nel banale, non hai ridicolizzato quella che è l'ansia degli adolescenti dei nostri giorni e al tempo stesso non hai condannato i social in sè come male assoluto del nuovo millennio. Hai dimostrato, e dimostri ogni giorno, che si possono portante contenuti importanti ma anche divertenti. Molto interessante la scelta degli autori che si sono incastrati perfettamente col senso del tuo discorso. Complimenti 😊

  • Juliet R

    Juliet R

    2 anni fa

    Cami è bellissimo questo intervento, complimenti!!! Nell’augurarti di avere altre occasioni simili mi permetto di darti due piccoli consigli per gestire la comprensibilissima emozione: quando “impari” il discorso mettici anche qualche pausa! E usare il corpo mentre parli può aiutarti, camminare un po’, cambiare lato del palco 😄💕

    • Camihawke

      Camihawke

      2 anni fa

      Juliet R non potevo muovermi dall’occhio di bue! Avevo solo un passo a destra e uno a sinistra :)

  • Alessia ॐ

    Alessia ॐ

    2 anni fa

    Seriamente stiamo a domandarci cosa c'è di vero/reale sui social network? Il punto è molto ma molto più ampio. La realtà cos'è? Esiste? No, almeno secondo me, in quanto frutto della nostra percezione. Dunque non è che quello che vediamo al di fuori da internet sia vero e quello online no, perché attenzione attenzione, i filtri esistono anche nella vita reale (tramite i nostri occhi, o meglio le nostre idee, esperienze ecc).

  • hakuna matata

    hakuna matata

    2 anni fa

    Tutto ciò che viene condiviso sui social non può essere che più astratto e stereotipato della realtà. L'inconscio umano è segnato da questa finzione e il conscio, indebolito, risponde adeguandosi al pensiero di massa. Si inizia così a godere sempre meno delle esperienze della vita reali. Il pensiero inizia a distaccarsi dal qui e ora. Ci si inizia a concentrare sul giudizio degli altri riguardo le tue esperienze nel momento stesso in cui le vivi. Se senza social puoi goderti la vita al 100% con i social lo fai al 50%, a patto che quello che stai facendo venga riconosciuto con feedback positivi. Sta ad ognuno di noi scegliere che tipo di vita voler vivere: una vita vera o una vita finta. O meglio: una vita con i social o una vita senza.
    p.s.
    Il video non è male ma troppa retorica

    • Francesca Secci

      Francesca Secci

      2 anni fa

      Roberta Clotilde Pugliese 👏🏻

    • Roberta Clotilde Pugliese

      Roberta Clotilde Pugliese

      2 anni fa

      @sara cassandra, sai che risulta a dir poco infantile, a tratti anche bieco, questo tuo difendere a spada tratta questa influencer che, ok ti piace tanto, le vuoi bene, la reputi brava etc, ma può non piacere a tutti? Non hai un hobby?

    • hakuna matata

      hakuna matata

      2 anni fa

      @Sara Cassandra ti ringrazio 🙂

    • Sara Cassandra

      Sara Cassandra

      2 anni fa

      Il tuo commento invece è un tocco di classe. Secoli di psicoanalisi, epistemologia e filosofia riassunti in uno spazio più piccolo di un posacenere.

  • Gore Healer

    Gore Healer

    2 anni fa

    Ma quanto sono contento di non essere presente (in quanto nome e cognome) sui social???
    Questa frenesia nel voler postare (o uploadare per la vecchia guardia) immagini, foto, video, insomma stralci della propria vita privata...ma perché? Tanto vale cambiare il termine...non più vita privata ma pubblica. Vogliamo parlare delle foto di bimbi appena nati???...cioè tu genitore ti prendi la briga di perdere quei 10 secondi per fissare l'immagine di tuo figlio su uno schermo da 6 pollici e rendere quel momento eterno a tutte quelle persone che reputi "amici" o "follower" che manco saprai chi cazzo sono...quando potevi tranquillamente sfruttare quel tempo per perderti coi tuoi occhi in quella miriade di dettagli che ritrovi nel tuo pargolo...sembra una cazzata...ma in quei 10 secondi ne osservi di particolari...a volte ci dimentichiamo quanto vada veloce il nostro cervello.
    L'internet del "nome e cognome a tutti i costi" è una merda e sarà sempre peggio!

    • Divine Edoziogor

      Divine Edoziogor

      Anno fa

      Concordo con ciò che hai detto, ma in parte, perchè effettivamente la vita va vissuta ora, nel presente e parlando faccia a faccia con persone reali e non dietro a uno schermo dove non possiamo nemmeno sapere se ha interesse in quel che diciamo o facciamo. Però i social possono servire ed essere utili se PERÒ se se ne fa un utilizzo molto piú consapevole, e quindi essere educati all'utilizzo di social dove si deve imparare a essere se stessi come.nella realtà, ma in una realtà virtuale, quindi te nella realtà sorridi sempre? Allora se vuoi, posta foto dove sorridi. Nella realtà sei sempre triste? Se vuoi posta foto dove sei sempre triste così la gente che ti segue capirà che la vita reale non è solo fatta di perfezioni come i social vogliono mostrare. Ovviamente questi sono dei esempi, ma per dire che i social network hanno uno scopo positivo ma che si sta trasformando in negativo per via della merda che viene lanciata ogni giorno, quindi come si può migliorare questa cosa, ignorando questo fatto e dicendo chiudiamo tutto i social? Secondo me no, si può imparare l'arte dell'educazione, siamo ancora in tempo

    • Valentina Melethiel

      Valentina Melethiel

      2 anni fa

      Gore Healer onestamente è una cosa che odio e che non capisco mia cugina ha TUTTE le foto di sua figlia su Facebook fin da quando è nata ora la bimba ha otto anni e un giorno dovrà andare su Facebook a rivedersi tutte le foto di quando era piccola e leggere commenti di gente sconosciuta... bello eh?

  • Corinne Cardinale

    Corinne Cardinale

    2 anni fa

    Bellissima intervista, brava camiiii

  • Giorgio Spignese

    Giorgio Spignese

    2 anni fa

    Meno male , finalmente , ma credo sarå difficile scremare tutte le finzioni di cui si nutrono purtroppo tutti ....per ora é una guerra persa. Non vedo come far evolvere sta massa de 'mbeci...pardon ....bravi ragazzi che faticano stoicamente per mostrarci le loro vite superfighe. Comunque grazie Camilla

  • Selftec.net

    Selftec.net

    2 anni fa

    Carino il discorso, anche con la confusione sulle slide. Portateli su una scala più larga questi eventi. Che per quanto semplici questo tipo di "lezioni" possono fare riflettere.

    P.s.

    Non è un po' troppo coatta la sigla?

  • Annis Chiara Ronchi

    Annis Chiara Ronchi

    Anno fa

    Intervento stupendo e interessantissimo. Adoro la citazione di Bauman celebre sociologo del 900!!!

    • Grazy Fiore

      Grazy Fiore

      Anno fa

      L'ho studiato molto. La società liquida.

  • marietto2008

    marietto2008

    Anno fa

    le responsabilità non sono mai individuali,perché nessuno vive e può vivere all'interno di una caverna. Esse sono invece sociali,collettive. In misura diversa ogni volta che una persona fa delle scelte,esse impattano su quelle degli altri. Non di tutti gli altri,ma di quelli significativi. Di conseguenza dovremmo ridimensionare l'eccessivo senso di responsabilizzazione che ci schiaccia ogni giorno e ridimensionarlo,iniziando a pensare che forse lo abbiamo gonfiato cosi tanto solo x dare una immagine appetibile di noi,per ricavarne prestigio sociale e senso di accettazione. In realtà però esso nasconde insicurezza,livelli alti di aspettative che rischiano di limitare la messa in atto di alcune scelte razionali e di buon senso.

  • Laura Bellanova Scrittrice

    Laura Bellanova Scrittrice

    Anno fa

    Stupendo video grazie mille camilla

  • Safiya

    Safiya

    2 anni fa

    L'avrei ascoltata parlare per un'altra ora!
    Sarebbe splendido avere un podcast interamente condotto e curato da camihawke :(

  • Deborah Riccio

    Deborah Riccio

    2 anni fa

    Un esempio ❤

  • Ciano

    Ciano

    Anno fa

    Premesso che non conosco questa ragazza, è indubbio che la sua padronanza di lunguaggio e la sua intelligenza sono sicuramemente al di sopra della media, molto al di sopra. Tuttavia il suo monologo mi sembra in sintesi solo una grande supercazzola. Qual è il messaggio? Qual è il punto?

    • M M

      M M

      7 mesi fa

      Nessuna. Come la vita di chi fa quello che fa lei...il nulla

    • Carla Valori

      Carla Valori

      7 mesi fa

      È una delle sue caratteristiche questa.... Infatti

  • Mltvrse Trash

    Mltvrse Trash

    2 anni fa

    Io posto ciò che mi piace, robe depresse miste a robe idiote a seconda di come mi sento in quel momento. Sto facendo vedere me stesso alla fine, non ha senso mostrare ciò che non sei.

    • Primum Non Nocere

      Primum Non Nocere

      2 anni fa

      vero

  • Sasa P

    Sasa P

    2 anni fa

    Grande Camilla💗

  • Asyia Suad

    Asyia Suad

    2 anni fa

    Aspettavo tanto questo video..Complimenti Camilla 👏🏼👏🏼👏🏼

  • Lucia Maggioni

    Lucia Maggioni

    2 anni fa

    Camilla numero uno.
    Ti seguo perché sei vera. Sempre. ❤❤❤

  • Chia Bt

    Chia Bt

    2 anni fa

    Che dire, sei tu, in tutto e per tutto 🥰 ce la tua ansia, la tua simpatia, la tua energia, la tua eloquenza, bellezza ma sopratutto sei senza filtri cami, come sempre. Grazie per questo, sappiamo quanto impegno c’è dietro questi 18 minuti. Fiera di poterti seguire ed essere tua “promotrice “ da anni. Un abbraccio, col cuore.

  • Fede Dom.

    Fede Dom.

    2 anni fa

    Grande @camihawke ❤️❤️👏👏👏👏👏👏

  • Lara Trova

    Lara Trova

    2 anni fa

    La cosa più importante è sul condottiero: non ci interessa cosa mangia.
    Invece pare che sapere cosa mangi la Ferragni sia importante. La gente è vuota. Vive e si sfama di invidia. Che tristezza...

  • momento catartico

    momento catartico

    2 anni fa

    Uno dei ted talks migliori che abbia mai visto, complimenti

  • Elena Chiesa

    Elena Chiesa

    2 mesi fa

    bravissima!!

  • Paola Pinna

    Paola Pinna

    2 anni fa

    OK prima e ultima volta che guardero' TED talks italiani

    • Andrea Morciano

      Andrea Morciano

      Anno fa

      Che ansia

    • Alyssa Gomez

      Alyssa Gomez

      Anno fa

      Ma fatela voi una presentazione così.

    • Matte'sTechnology

      Matte'sTechnology

      Anno fa

      Cazzo si! In realtà è perchè questa è un’influencer alcuni sono fatti bene.

  • Camilla Iuliano

    Camilla Iuliano

    2 anni fa

    Cami❤️ unica

  • Alessio Masotina

    Alessio Masotina

    2 anni fa

    Apprezzabile lo sforzo e il tentativo di trasmettere un messaggio, ma è netta la differenza con gli studiosi e intellettuali che studiano queste cose.

    • Alessio Masotina

      Alessio Masotina

      2 anni fa

      @Federica Ranocchia io parlavo della persona in questione e non hai molto compreso osservo. Provo piacere dai suoi autocomplimenti che lei sia una illuminata della rete😂 Poi ci parlerà dei suoi grandi progetti da Barbara D'Urso..

    • Federica Ranocchia

      Federica Ranocchia

      2 anni fa

      Ci sono molte letture sul tema, vi consiglio "updating to remain the same", l'articolo compreso in "pattern discrimination" della scienziata della rete W.Chun, poi "insieme ma soli" di S.Turkle, "it's complicated" di D. Boyd. Solo per citarne alcuni. È incredibile come questi commenti siano l'espressione della disabilità che alcune persone possiedono nell'usare la rete. Avete scritto "... È netta la differenza con gli studiosi e gli intellettuali che studiano queste cose." questa affermazione è una bugia, e per evitare di scriverla sarebbe bastato cercare su Google. Forse dobbiamo ancora imparare ad usare internet, e abitiamo il virtuale come il farwest... Sennò non si spiega come si possa aver voglia di cagare fake news sotto qualsiasi contenuto

    • Alessio Masotina

      Alessio Masotina

      2 anni fa

      @Sara Cassandra purtroppo filosofi come lui non sono riducibili ad utenti e personaggi instagram, però sei vuoi puoi scrivere a Babbo Natale questo tuo desiderio no?

    • Sara Cassandra

      Sara Cassandra

      2 anni fa

      Non seguo vip e figoni su Instagram, ma se conosci il nome utente di Kant mi piacerebbe che tu lo comunicassi anche a me.

    • Alessio Masotina

      Alessio Masotina

      2 anni fa

      @Sara Cassandra mmm dispiace è troppo presto sono in compagnia di Goleman, Dalai lama, Freud e Kant e forse più tardi Ramachandran. Forse è il caso che venga un vip o figone di instagram cosi fai più figura no?;)

  • behindbrowneyes100

    behindbrowneyes100

    2 anni fa

    Grande Cami 💕💕

  • carlo rossi

    carlo rossi

    Anno fa

    non prima o dopo i social

    ma prima o dopo i filosofi ellenici

    sempre 2000 anni

  • Anna Fagotto

    Anna Fagotto

    2 anni fa

    Cami bravissima ♥️♥️♥️

  • Nick Delle95

    Nick Delle95

    2 mesi fa

    Camihawke miglior YouTuber in Italia e forse anche in europea per contenuti, ideali, approccio con il pubblico e sensibilità.
    Sta ricevendo adesso il successo che merita da anni.
    P. S
    Comprate il suo libro caproni ❤️

  • keepMicol

    keepMicol

    2 anni fa

    Complimenti Camilla, discorso molto interessante

  • IoleDM88

    IoleDM88

    2 anni fa

    Sei bravissima! Dovresti fare la conduttrice televisiva, quando ti sento parlare mi vengono in mente conduttori del calibro di Paolo Bonolis (non che sia una sua fan, ma indubbiamente sa esprimersi e intrattenere come pochi in tv): stessa abilità oratoria, stessa ironia ma forse con un pizzico di maturità e profondità in più. Ti auguro una carriera raggiante!

  • Alessio Fratini

    Alessio Fratini

    Anno fa

    Io la amo

    • Grazy Fiore

      Grazy Fiore

      Anno fa

      Dolcino ❤

  • Baba P

    Baba P

    Anno fa

    ❣️

  • Barbara Manini

    Barbara Manini

    Anno fa

    Non saprei. Voi quando siete tristi perche' vi ha lasciato il fidanzato, avete un problema al lavoro o vi e' morto qualcuno lo comunicate a tutti i vostri ex compagni di scuola, ex colleghi, ex amici, amici di ex, ecc? Io no. Probabilmente riesce piu' semplice comunicare momenti belli, perche' essi hanno meno implicazioni, meno giudizi. L'errore e' pensare che Instagram sia una finestra sulla realta', e che per rispecchiarmi negli altri io abbia bisogno di vedere che anche la mia ex compagna di scuola ha perso il lavoro. La realta' e' e rimane fuori. E' molto piu' autentico prendere un caffe' con qualcuno e tirare fuori il problema e sentirsi compresi. Instagram distorce la realta' per il semplice fatto che non e' parte della realta'. Capire questo, dare il giusto peso alle cose ci fa bene. Instagram e' come un album fotografico, non ci facciamo le foto mentre piangiamo in camera, ma quando siamo felici. La distorsione esiste, ma non deve essere la misura della mia persona.

  • Eleonora Ldn

    Eleonora Ldn

    2 anni fa

    Brava Cami!

  • Riccardo Riva

    Riccardo Riva

    Anno fa

    Non comprendo chi mette la propria immagine ad uso e consumo dell'utenza per darsi soddisfazione.

  • Maschera Duale

    Maschera Duale

    Anno fa

    Ma è proprio necessario condividere i fatti propri? Personalmente non l'ho mai fatto, ne seguo persone sui social

  • Greta Granchi

    Greta Granchi

    2 anni fa

    Bravissima Cami!!!

  • Delfino Biancazzurro

    Delfino Biancazzurro

    2 anni fa

    Mi sfugge ancora un passaggio...perché dovrei sapere i miei cazzi (di come sto o di quello che penso) a gente che non conosco e di cui non me ne frega nulla???

    • Giu R

      Giu R

      Anno fa

      Perchè se sei umano hai momenti di gioia e momenti di tristezza e insieme quei momenti fanno la tua vita. Se mostri i momenti di gioia e basta, beh puoi farlo. Ma non puoi dire che stai mostrando la tua vita, puoi dire che ne mostri una parte. L’importante è che resti consapevole che quello che mostri non coincide con la realtà e non può coincidere con la realtà.

    • Primum Non Nocere

      Primum Non Nocere

      2 anni fa

      Il comportamento umano si evolve, nuove variabili innescano cambiamenti e comportamenti, si generano nuovi equilibri, nuovi "memi" (alla Dawkins). Emergono nuovi pattern.

    • elena giacomelli

      elena giacomelli

      2 anni fa

      Nessuno è obbligato a fare niente, Camilla si riferisce a persone che usano quotidianamente i social. Siccome tendiamo sempre a mostraci felici agli occhi degli altri, se vai su instagram in una "giornata no" ti sembra di essere l'unico stupido triste e ti senti ancora peggio. Se tutti pubblicassimo non solo i bei momenti ma anche quelli tristi o piatti non ci sentiremmo costantemente più sfortunati degli altri.

    • NonBionda

      NonBionda

      2 anni fa

      varseria nulla di sbagliato in nessuno dei due modi di esprimersi.

    • Valeria

      Valeria

      2 anni fa

      @NonBionda e infatti nessuno ti impedisce di farlo! Semplicemente la maggioranza delle persone non lo fa esattamente per la stessa ragione per cui magari piange nel letto la sera ma si trattiene quando è sull'autobus sotto gli occhi di tutti

  • Alessandra Cipolla

    Alessandra Cipolla

    2 anni fa

    Brava. 💜

  • Lorenzo

    Lorenzo

    2 anni fa

    NO. NO. NO.

    Mi spiace per la maiuscola, era solo per attirare l'attenzione, sarò educato.

    Bella iniziativa e bel video, ma credo che possa portare seri problemi, se frainteso.
    Credo che postare se stessi nei momenti più negativi, e rendere pubbliche le proprie parti più intime, possa portare a frammentare ancora di più la propria identità.
    Postare la propria intimità in modo diretto, nudo e crudo, è molto difficile; è molto più semplice mettere una foto che renda la nostra immagine fruibile e bella agli altri, come se fossimo su un palcoscenico. es. Foto allo specchio con lacrime sugli occhi e frase triste.
    In altre parole, postare contenuti nei nostri momenti peggiori non ci porterebbe ad aprirci agli altri, ma inevitabilmente ci porterebbe ad idealizzare pure quelle parti di noi che prima erano private, e ora sarebbero pubbliche, non per come sono, ma in una versione impacchettata per il pubblico.
    Questo peggiorerebbe solo le cose, non le migliorerebbe affatto.

    Like se sei d'accordo così il commento sale, grazie.

    • Divine Edoziogor

      Divine Edoziogor

      Anno fa

      @Lorenzo si quello sicuramente perché noto che la gente appunto, soprattutto i più giovani, non essendo educati all'utilizzo dei social non lo sappiano fare, e di conseguenza pensano che esista solo la vita sui social e non la vita reale. Non deve esserci una sovrapposizione né dell'una ne dell'altra, ma molti coi social lo fanno, e non si guardano più intorno. Io penso che con l'equilibrio tra una cosa e l'altra nelle nostre vite, e con tutto ciò che abbiamo a disposizione, riusciremo a trovare pace, ma ancora nessuno ci arriva. O forse qualcuno.

    • Lorenzo

      Lorenzo

      Anno fa

      @Divine Edoziogor Risposta interessante, ma in generale penso che più il social sia lontano dalla vita reale meglio sia. Ottimo per pubblicità e arte, ma già siamo abbastanza frammentati, aggiungere un altro pezzo di noi fuori di noi non mi piace per niente

    • Divine Edoziogor

      Divine Edoziogor

      Anno fa

      Concordo con quello che hai detto, riguardo al mostrarsi vulnerabili al pubblico ma in una versione impacchettata. Sembra interessante e lo vorrei analizzare... Grazie al cielo, non tutti fanno così. Mi viene in mente Sofia Viscardi che utilizza il suo profilo Instagram come.un diario segreto ma accessibile al pubblico per postare ogni singolo momento della sua vita, che possa andare da quello più felice a quello più triste dove, se ti capita di andare a vedere il suo profilo, vedrai che ha un pajo di foto dove ha le lacrime hai occhi (ognuno in giorni e momenti diversi) o dove piange disperatamente. A me questa non pare un pacchetto per il pubblico, anzi, lei lascia intendere con quella serie di foto che ANCHE. nella vita di un vip le cose non vanno sempre bene come tutti noi crediamo, e che anche loro vivono momenti di sconforto e di tristezza. Che poi non capisco questa incoerenza: se uno posta solo foto dove sta al mare, con una bibita in mano felice allora tutti a pensare che questi sono sempre felici, io non lo sono mai, non mi posso permettere quello o quell'altro e ti sale la depressione per il fatto che te te ne stai a casa a guardare tramite social la bella vita di altre persone, pensando che quello sia il loro unico Mood. Poi uno decide di essere TRASPARENTE E DI condividere anche momenti no, e tutti a pensare che si tratta di una finzione o di un pacchetto ...ma se fosse solo un modo consapevole dell'utili,zo dei social? Dove in teoria sarebbe meglio considerare i social come una vera e propria vita, ma virtuale, che possa raggiungere più persone, invece di considerarla come un luogo dove postare solo le belle cose che ci accadono. Secondo me, dovremmo aprirci più a questa idea dei social e iniziare a vederla anche sotto questo punto di vista.

    • Sara Ferrari

      Sara Ferrari

      2 anni fa

      Lorenzo Lelli esatto, hai spiegato alla perfezione il concetto di "tristezza figa", che io detesto più di ogni altra cosa sui social. Per questo credo che il discorso di Camilla sia totalmente errato e privo di intuizione.

    • Sara Cassandra

      Sara Cassandra

      2 anni fa

      Mi spiace, ma ti mancano le giuste interazioni cognitive per generare un commento da mille like.

  • Amina Hammar

    Amina Hammar

    2 anni fa

    e brava cami!! bellissimo discorso!

  • Benedetta Biagi

    Benedetta Biagi

    11 mesi fa

    Seguo Camilla su Instagram, ragazza molto in gamba ma non mi è piaciuta in questo intervento... troppo ansiosa, mi sono persa e anziché rilassarmi mi sono agitata

  • Jes, il Social delle Emozioni

    Jes, il Social delle Emozioni

    Anno fa

    👍👍👍

  • SelenaS.

    SelenaS.

    2 anni fa

    Chiara. Limpida. Linguaggio che arriva dove deve arrivare. Brava!

  • Camilla Capobianco

    Camilla Capobianco

    2 anni fa

    cucciolotta
    bellissima e bravissima super intelligente

  • Baldo Official

    Baldo Official

    2 anni fa

    ♥️brava veramente♥️

  • Diletta Ramirez

    Diletta Ramirez

    2 anni fa

    come sempre Cami ha mostrato come intelligenza forza comunicativa siano non solo utili ma anche necessari, i stan one girl on the instagram

    • spacegent

      spacegent

      9 mesi fa

      Ciao scusa come si chiama su istagram ?

  • Elisa Zanierato

    Elisa Zanierato

    2 anni fa

    Grazie Camilla, nulla di più

  • Miss Roxanne

    Miss Roxanne

    2 anni fa

    Cami, complimenti. Ti ringrazio per questi 20 minuti di veridicità; sarei stata ad ascoltarti altre 3 ore.

  • 87stellaz

    87stellaz

    2 anni fa

    Bravissima!

  • Elena Pirino

    Elena Pirino

    2 anni fa

    Brava davvero

  • Light Blue

    Light Blue

    2 anni fa

    Cara Camilla, il tuo intervento, secondo me, è stato interessante, offrendo diversi spunti di riflessione.
    Quando parli, traspare il tuo cuore e la voglia di fare anche qualcosa per gli altri. Questo rende il tuo lavoro più nobile. Grazie.

  • VivazRock

    VivazRock

    2 anni fa

    Sei una grande

  • giorgia sciortino

    giorgia sciortino

    2 anni fa

    ❤️

  • Rosanna Morelli

    Rosanna Morelli

    2 anni fa

    ❤️